Assicurazione-auto news

Etilometro in auto: un metodo di prevenzione efficace?

L'alcool al volante rappresenta una tra le principali cause di mortalità per incidente in Europa. Da luglio la Francia ha messo in atto l'obbligo di etilometro per tutti i veicoli in circolazione sul territorio. Il punto su questo strumento di prevenzione.

04.10.2012 08:07

Da luglio 2012, tutti i veicoli a motore terrestri che percorrono le strade francesi devono essere muniti di etilometro a bordo. Gli unici veicoli a fare eccezione sono quelli a motore che non superano i 50cm3 di cilindrata. Nemmeno le auto straniere fanno eccezione alla regola, che concerne dunque anche gli automobilisti svizzeri, in particolare coloro che risiedono nelle zone limitrofe al territorio francese.

Gli etilometri si trovano in vendita un po’ ovunque, in particolare nelle stazioni di servizio e nelle farmacie. I modelli più economici non costano che 3-4 franchi. Se andate in Francia con l’auto, non dimenticate dunque di averne sempre uno non utilizzato nel cruscotto.

Ma qual è la reale utilità di questo strumento di misura del tasso alcolico nel sangue? Concepito per fornire una misura indicativa e come mezzo di prevenzione e di sensibilizzazione, l’etilometro che si acquista in farmacia per uso personale non garantisce certo le prestazioni degli apparecchi a disposizione della polizia o di un prelievo di sangue. Lo ha dimostrato una volta per tutte un test comparativo effettuato la scorsa primavera dalla rivista per i consumatori romanda Bon à savoir: la maggior parte dei modelli – in particolare i più costosi – ha mostrato gravi imprecisioni. Ad eccezione di uno soltanto, tutti i modelli testati hanno fornito misure almeno una volta inferiori al tasso alcolico reale.

Un etilometro sempre in auto è comunque un obbligo legale per chi guida in territorio francese, e in generale una buona soluzione per avere un rapido apprezzamento dell’opportunità di mettersi al volante, in caso di dubbio. Non dimenticate di aspettare almeno 45 minuti dopo il consumo di alcool prima di utilizzare questo dispositivo, dato che il tasso alcolico raggiunge il suo picco massimo dopo questo lasso di tempo. Ma nemmeno l’uso dell’etilometro potrà mai sostituire la fondamentale norma di prudenza: se si deve guidare, meglio astenersi del tutto dal consumo di alcool!

Oltre ad essere un pericolo per se stessi e per gli altri sulla strada, l’alcool al volante è anche il caso più rappresentativo della cosiddetta “colpa grave”, ovvero l’eccezione che dà il diritto all’assicuratore di ridurre o rifiutare le prestazioni in caso di sinistro, oppure di rivalersi contro l’assicurato in termini di responsabilità civile. Inutile, in questo caso, stipulare la clausola “rinuncia al ricorso in caso di colpa grave”: tale opzione non ha effetto se il sinistro è provocato dalla guida sotto l’effetto di alcool o di droghe. Anche in questo caso, dunque, l’unico modo di evitare gravi problemi in caso di sinistro è un comportamento responsabile.

Avete bisogno di un’ultima ragione per rinunciare totalmente a bere prima di mettervi al volante? Molti assicuratori vi ricompenseranno per la vostra prudenza! Basta stipulare una clausola addizionale, conosciuta come “zero per mille”, e si ha diritto ad uno sconto sul premio assicurativo.

Fonte: Auto-assicurazione.ch, Patrick Ducret

Altre notizie

Elenco degli assicuratori auto

Elenco degli assicuratori auto

Presentazione dei dati degli assicuratori auto svizzeri: numero di telefono, indirizzo della sede, indirizzo e-mail, sito web, ecc.

Chi siamo

Chi siamo

Benvenuto su www.auto-assicurazione.ch, il portale che l'aiuta ad orientarsi in materia di assicurazione auto.

Desidera avere informazioni complete e consigli utili per fare scelte consapevoli nel campo dell'assicurazione auto?

Pubblicità

Il vostro servizio e informazione mi è stato utile per il confronto e per poter cambiare assicuratore

Sandro B.

 
SEMPLICE & RAPIDO
Comparatore online
 
IMPARZIALE & TRANSPARENTE
Totalmente indipendente
 
100% GRATUITO
Comparazioni e consigli

Per restare informati

Gratuitamente per voi, i nostri confronti nel dettaglio, i nostri consigli e i suggerimenti per risparmiare sui premi dell'assicurazione auto.